Le religioni in Brasile

Le religioni in Brasile

Pur essendo un paese fortemente cattolico in cui usanze e credenze di questa religione sono fortemente radicate, in Brasile trovano ampio spazio anche culti e sette pagane.

Queste religioni, che hanno origine dalla deportazione di schiavi africani sul suolo brasiliano da parte dei coloni europei, convivono pacificamente con le usanze della religione cattolica dando cosi al Brasile il riconoscimento di uno dei paesi con piu’ ampia liberta’ di culto al mondo.

I culti piu’ diffusi in Brasile dopo la religione cattolica sono, l’evangelismo, il Candomble’ e lo Spiritismo di Kadrec.

L’evangelismo

Trova molto riscontro nei quartieri piu’ poveri del paese, in tutte quelle zone in cui le persone traggono dal pastore e dalle sue prediche la forza necessaria per andare avanti nella vita di ogni giorno. Particolarita’ dell’evangelismo e’ il canto che accompagna le prediche dal pulpito e l’imposizione delle mani come cura di vari mali.

Il Candomble’

Religione importata dall’Africa basata sulla credenza in molte divinita’ diverse. Secondo il Candomble’ ogni persona dalla nascita alla morte ha una divinita’ che lo protegge a cui deve offrire doni in base alla propria personalita’ per poter avere protezione duratura.

Lo spiritismo di Kadrec

Si basa soprattutto sul contatto con i morti e sulla reincarnazione delle anime.
Medium e veggenti sono alla base di questo culto.

 

Fonte: ScontiHotel