Le ricette di Kitchen.it: Melanzane sotto olio

Le ricette di Kitchen.it: Melanzane sotto olio

Per ottenere delle gustose melanzane sotto olio, è necessario il rispetto più rigoroso delle norme d’igiene, sia durante la preparazione delle verdure, che devono essere appena colte e perfettamente mondate che durante la cottura e la messa in vaso.

Per la cottura sono scartare le pentole in alluminio, meglio usare quelle in acciaio inox o meglio ancora casseruole di vetro o di porcellana da fuoco.

Ingredienti:

− 1 Kg di melanzane
− ½ litro di aceto di vino bianco
− 1 manciata di menta fresca
− 2 spicchi di aglio
− origano – peperoncino piccante – sale
− olio extra vergine di oliva

Esecuzione:

Lavate, asciugate e sbucciate le melanzane, sistematele a strati in un recipiente, cospargendo ogni strato di sale.

Tenetele schiacciate con un coperchio su cui poggerete un peso, per favorire la fuoriuscita di acqua, lasciatele in un luogo fresco per almeno 24 ore.

Trascorso questo tempo, strizzatele delicatamente per far uscire l’acqua.

Mettete sul fuoco in una pentola l’aceto, quando questo ha raggiunto il bollore, gettate a piccole quantità le melanzane, lasciandovele per qualche minuto.

Poi scolatele e strizzatele delicatamente ed iniziate a sistemarle in in vasi ben puliti, naturalmente sterilizzati, alternandole con foglioline di menta, aglio a fettine, origano e peperoncino a piacere.

Coprite con olio extravergine d’oliva e chiudete ermeticamente.

Le melanzane così preparate sono pronte per il consumo già dopo pochi giorni, ma se il vasetto è chiuso bene, si conservano anche per qualche mese.